Dieffenbachia

 


Colore dei fiori: -

Terreno: universale

Esposizione: alla luce non sole diretto

voto 5,0 media su 1 voti

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Kingdom
Plantae
Subkingdom
Viridiplantae
Infrakingdom
Streptophyta
Superdivision
Embryophyta
Division
Tracheophyta
Subdivision
Spermatophytina
Class
Magnoliopsida
Superorder
Lilianae
Order
Alismatales
Family
Araceae
Genus
Dieffenbachia
La Dieffenbachia desidera una temperatura costante, atmosfera ricca di umidità, annaffiature abbastanza frequenti, tali da mantenere il terreno fresco; Seguendo questo sistema di coltivazione si semplifica il problema delle annaffiature visto che le piante vengono messe in grado di assorbire automaticamente il liquido necessario. Si moltiplicano per talea o margotta.
La specie più nota è la Dieffenbacbìa Picta, che conta alcune varietà interessanti, tutte caratterizzate da fogliame largo, a ventaglio. La pianta contiene sostanze tossiche che hanno un'attività irritativa per contatto con la bocca e gli occhi e le mucose in genere. E' bene usare precauzioni per i bambini e i piccoli animali domestici per le foglie o i fusti che se vengono masticati o ingeriti possono provocare infiammazioni intense.
g
f
m
a
m
g
l
a
s
o
n
d
Si rinvasa in primavera ogni due anni usando terriccio universale ben drenato miscelato con stallatico.
g
f
m
a
m
g
l
a
s
o
n
d
La moltiplicazione per talea si effettua tra aprile e giugno, tagliando il fusto in tanti segmenti lunghi 8 cm e conservando il ciuffo principale. Cosi si potrà piantare un ciuffo principale e tanti tronchetti laterali. Le talee vanno posizionate in una miscela di torba e sabbia e riposte alla luce.
g
f
m
a
m
g
l
a
s
o
n
d
Le concimazioni avvengono due o tre volte al mese in estate con fertilizzante liquido sciolto nell'acqua delle annaffiature.