Amaryllis Minerva

Tra le più belle bulbose ornamentali.


Colore dei fiori: rosso con cuore bianco

Terreno: normale

Esposizione: sole

voto 4,5 media su 2 voti

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Kingdom
Plantae
Subkingdom
Viridiplantae
Infrakingdom
Streptophyta
Superdivision
Embryophyta
Division
Tracheophyta
Subdivision
Spermatophytina
Class
Magnoliopsida
Superorder
Lilianae
Order
Asparagales
Family
Amaryllidaceae
Genus
Hippeastrum
L'Hippeastrum Minerva ha dei magnifici fiori rossi con un grande cuore bianco ed eleganti striature. Generalmente da ciascun bulbo spuntano ben 3 steli, ciascuno dei quali sviluppa 4-5 bellissimi ed eleganti fiori! Anche le foglie, dalla forma stupenda, sono molto decorative. Questo fiore è magnifico sia in un vaso che nei bouquet. L'Hippeastrum o Amaryllis è originario del Sud America ed appartiene alla famiglia delle Amayllidaceae (o Liliaceae). Amaryllis è in realtà il vecchio nome dato per errore a questa pianta, mentre in botanica è classificato come Hippeastrum.
g
f
m
a
m
g
l
a
s
o
n
d
A fine febbraio, inizio marzo, si consiglia di sostituire gran parte del terreno superficiale del vaso con del terreno nuovo e di spostare la pianta in un posto più caldo. Cambiare il vaso ogni 3 o 4 anni.
g
f
m
a
m
g
l
a
s
o
n
d
Alla fine dell'inverno o all'inizio del periodo primaverile è il momento giusto di piantare i bulbi. Eliminare dai bulbi le eventuali radici secche e immergere le radici del bulbo in acqua 12-24 ore prima di interrarli. In ammollo ci devono stare solo le radici e non la base del bulbo. Per avere un bel vaso fiorito mettete assieme tre bulbi in vasi da 25 cm. Utilizzare un terreno di torba, perlite e sabbia fine in parti uguali. Posizionare il terriccio sul fondo del vaso sistemando le radici del bulbo molto delicatamente e poi ricoprite il tutto fino a che il bulbo sia sotterrato solo per i 2/3 della sua lunghezza. Annaffiare con acqua tiepida. Nel mo-mento che inizieranno a comparire i primi germogli bisognerà aumentare la frequenza dell'annaffiatura per mantenere il terriccio sempre umido senza bagnare però la parte supe-riore del bulbo e senza lasciare ristagni nel sottovaso. Concimare con regolarità. Quando compariranno i primi fiori, per farli durare più a lungo, ponete le piante in luogo fresco.