Bucaneve

La stella del mattino.


Colore dei fiori: Bianco

Terreno: sciolto

Esposizione:

voto 4,5 media su 1 voti

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Kingdom
Plantae
Subkingdom
Viridiplantae
Infrakingdom
Streptophyta
Superdivision
Embryophyta
Division
Tracheophyta
Subdivision
Spermatophytina
Class
Magnoliopsida
Superorder
Lilianae
Order
Asparagales
Family
Amaryllidaceae
Genus
Galanthus
Se la lasciate sul terrazzo, e il clima prevede molte piogge, non bagnatela, in quanto la pianta sarà già riuscita a catturare l’acqua di cui necessita. Ricordate che, come tutte le piante, anche il Bucaneve ama l'equilibrio nell'annaffiatura. Non dovrà mai avere un terreno troppo carico d'acqua. E' quindi necessario tenere sotto controllo la terra, intervenendo con una annaffiatura solo se la pianta ne avesse bisogno. Comunque, è importante una annaffiatura regolare soprattutto durante la fioritura poiché c'è il rischio di far appassire sia i boccioli che il fiore stesso.
Il Galanthus Nivalis (volgarmente chiamato Bucaneve o Stella del Mattino) è una pianta invernale in quanto riesce a resistere anche a temperature estremamente rigide. Il bucaneve è una pianta decidua con bulbo perenne che produce fiori e foglie durante l’anno. Il fiore, da un aspetto fragile e leggiadro, è di un colore bianco latte ed è estremamente delicato. Le foglie si generano direttamente dal bulbo.
g
f
m
a
m
g
l
a
s
o
n
d
Il suo fragile e candido fiore solitamente spunta in febbraio ma, se coltivata in casa, potremmo godere della sua fioritura anche all'inizio dell'inverno. Il fiore raggiunge circa i 20 centimetri e ha una corolla ovoidale di circa 3 centimetri. Il fiore gradevole alla vista non ha in realtà un odore piacevole.
g
f
m
a
m
g
l
a
s
o
n
d
Avviane con la divisione dei bulbi che dovranno essere prelevati al momento in cui la pianta sarà appassita. Dimorarli in luogo asciutto e riparato da luce e correnti d'aria. Piantarli all'inizio della stagione invernale (novembre).